Efp Guide IT
lunedì 20 novembre 2017

home / festival / festival

David di Donatello

62a edizione

David di Donatello

dove:Roma (Italy)
quando:21 marzo 2018
indirizzo:Via di Villa Patrizi, 10 - IT-00181 Roma
tel:+39 06 4402766
email:segreteria@daviddidonatello.it
sito web:www.daviddidonatello.it
scadenza:31 ottobre 2017 (invio screener corti e documentari)
31 dicembre 2017 (uscita in sala dei lungometraggi)
modulo iscrizione:Regolamento sul sito

La Giuria dell’Ente David di Donatello, Accademia del Cinema Italiano, assegna 16 Premi David per il cinema italiano (film, regista, regista esordiente, migliore sceneggiatura, produttore, attrice protagonista, attore protagonista, attrice non protagonista, attore non protagonista, direttore della fotografia, musicista, scenografo, costumista, montatore, fonico di presa diretta, effetti speciali visivi), un Premio David per il cinema dell’Unione Europea e un Premio David per il cinema straniero.

2017
  • A casa mia di Mario Piredda: Miglior Cortometraggio

  • Crazy for football di Volfango De Biasi: Miglior documentario

  • Fiore di Claudio Giovannesi: Miglior attore non protagonista (Valerio Mastandrea)

  • In guerra per amore di Pierfrancesco Diliberto aka Pif: David giovani

  • Indivisibili di Edoardo De Angelis: Miglior produttore, Miglior attrice non protagonista (Antonia Truppo), Miglior sceneggiatura originale, Miglior costumista Miglior musicista Miglior canzone

  • La pazza gioia di Paolo Virzì: Miglior film, Miglior regista, Miglior attrice protagonista (Valeria Bruni Tedeschi), Miglior acconciatore (Daniela Tartari), Miglior scenografia

  • La Ragazza del mondo di Marco Danieli: Miglior regista esordiente

  • La Stoffa dei sogni di Gianfranco Cabiddu: Miglior sceneggiatura adattata

  • Veloce come il vento di Matteo Rovere: Veloce come il vento - Miglior attore protagonista (Stefano Accorsi), Miglior fotografia, Miglior truccatore (Luca Mazzoccoli), Miglior suono (Angelo Bonanni, Diego De Santis, Mirko Perri, Michele Mazzucco), Miglior montaggio, Migliori effetti digitali (Artea Film & Rain Rebel Alliance International Network)

2016
  • Bellissima di Alessandro Capitani: Miglior Cortometraggio

  • La corrispondenza di Giuseppe Tornatore: David Giovani

  • La Giovinezza di Paolo Sorrentino: Miglior musicista, Miglior canzone originale

  • Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti: Migliore regista esordiente, Miglior produttore, Miglior attrice protagonista (Ilenia Pastorelli), Miglior attore protagonista (Claudio Santamaria), Miglior attrice non protagonista (Antonia Truppo), Miglior attore non protagonista (Luca Marinelli), Migliore montatore

  • Non essere cattivo di Claudio Caligari: Miglior fonico di presa diretta (Angelo Bonanni)

  • Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese: Miglior film, Miglior sceneggiatura

  • Il Racconto dei racconti di Matteo Garrone: Miglior regista, Miglior autore della fotografia, Migliore scenografo, Miglior costumista, Migliore truccatore (Gino Tamagnini), Migliore acconciatore (Francesco Pegoretti), Migliori effetti digitali (Makinarium)

  • S is for Stanley di Alex Infascelli: Miglior documentario

2015
  • Anime nere di Francesco Munzi: Miglior film, Miglior regista, Miglior sceneggiatura, Miglior produttore, Miglior musicista, Miglior canzone originale, Miglior autore della fotografia, Migliore montatore, Miglior fonico di presa diretta (Stefano Campus)

  • Belluscone, una storia siciliana di Franco Maresco: Miglior documentario

  • Il Giovane favoloso di Mario Martone: Miglior attore protagonista (Elio Germano), Migliore scenografo, Miglior costumista, Migliore truccatore (Maurizio Silvi), Migliore acconciatore (Aldo signoretti, Alberta Giuliani)

  • Mia madre di Nanni Moretti: Miglior attrice protagonista (Margherita Buy), Miglior attrice non protagonista (Giulia Lazzarini)

  • Noi e la Giulia di Edoardo Leo: Miglior attore non protagonista (Carlo Buccirosso), David Giovani

  • Il Ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores: Migliori effetti digitali

  • Se Dio vuole di Edoardo Falcone: Migliore regista esordiente

  • Thriller di Giuseppe Marco Albano:

    Miglior Cortometraggio

2014
  • Il Capitale umano di Paolo Virzì: Miglior Film, Miglior Sceneggiatura, Miglior Attrice Protagonista (Valeria Bruni Tedeschi), Miglior Attrice non Protagonista (Valeria Golino), Miglior Attore non Protagonista (Fabrizio Gifuni), Miglior Montatore, Miglior Fonico di presa diretta (Roberto Mozzarelli)

  • La Grande bellezza di Paolo Sorrentino: Miglior Regista, Miglior Produttore, Miglior Attore Protagonista (Toni Servillo), Miglior Direttore della Fotografia, Miglior Scenografo, Miglior Costumista, Miglior Truccatore (Maurizio Silvi), Miglior Acconciatore (Aldo Signoretti), Migliori Effetti Digitali (Rodolfo Migliari, Luca Della Grotta)

  • La Mafia uccide solo d'estate di Pierfrancesco Diliberto aka Pif: Miglior Regista Esordiente, David Giovani

  • Song 'e Napule di Marco Manetti, Antonio Manetti: Miglior Musicista, Miglior Canzone Originale

  • Stop the Pounding Heart di Roberto Minervini: Miglior Documentario

2013
  • Anija - La nave di Roland Sejko: Miglior Documentario

  • Bella addormentata di Marco Bellocchio: Migliore Attrice non protagonista (Maya Sansa)

  • Diaz - Non pulite questo sangue di Daniele Vicari: Miglior Produttore, Miglior Montaggio, Miglior Fonico di Presa Diretta (Remo Ugolinell, Alessandro Palmerini), Migliori Effetti Speciali Visivi (Storyteller-Mario Zanot)

  • Gli Equilibristi di Ivano De Matteo: Migliore Attore protagonista (Valerio Mastandrea)

  • L' Esecuzione di Enrico Iannaccone: Miglior Cortometraggio

  • L' Intervallo di Leonardo Di Costanzo: Miglior Regista esordiente

  • La Migliore offerta di Giuseppe Tornatore: Miglior Film, Miglior Regista, David Giovani, Miglior Scenografia, Migliori Costumi, Miglior Colonna Sonora

  • Reality di Matteo Garrone: Migliore Fotografia, Miglior Trucco (Dalia Colli), Migliori Acconciature (Daniela Tartari)

  • Tutti i santi giorni di Paolo Virzì: Migliore Canzone Originale

  • Viaggio sola di Maria Sole Tognazzi: Migliore Attrice protagonista (Margherita Buy)

  • Viva la libertà di Roberto Andò: Migliore Attore non protagonista (Valerio Mastandrea), Miglior Sceneggiatura

2012
  • Cesare deve morire di Paolo Taviani, Vittorio Taviani:

    Miglior Film, Migliore Regia, Miglior Produttore (Grazia Volpi), Miglior Montatore, Miglior Fonico di presa diretta (Benito Alchimede, Brando Mosca)

  • DELL'AMMAZZARE IL MAIALE di Simone Massi:

    Miglior Cortometraggio

  • Habemus Papam di Nanni Moretti:

    Migliore Attore protagonista (Michel Piccoli), Migliore Scenografia, Migliore Costumista

  • Io sono Li di Andrea Segre:

    Migliore Attrice protagonista (Zhao Tao)

  • Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana:

    Migliore Attrice non protagonista (Michela Cescon), Migliore Attore non protagonista (Pierfrancesco Favino), Migliori Effetti Speciali Visivi

  • Scialla! di Francesco Bruni: Migliore Regista esordiente, David Giovani

  • Tahrir di Stefano Savona: Miglior Documentario

  • This must be the place di Paolo Sorrentino: Migliore Sceneggiatura, Migliore Direttore della fotografia, Migliore Musicista (David Byrne), Migliore Canzone originale, Miglior Truccatore (Luisa Abel), Migliore Acconciatore (Kim Santantonio)

2011
  • 20 sigarette di Aureliano Amadei:

    Miglior produttore (Tilde Corsi, Gianni Romoli, Claudio Bonivento), Migliore montatore (Alessio Doglione), Migliori effetti speciali visivi (Rebel Alliance), David Giovani

  • Basilicata coast to coast di Rocco Papaleo:

    Miglior regista esordiente, Migliore attrice non protagonista (Valentina Lodovini), Migliore musicista (Rita Marcotulli), Migliore canzone originale (Gimmi Cantucci e Max Gazzé)

  • È stato morto un ragazzo di Filippo Vendemmiati:

    Miglior Documentario

  • Jody delle giostre di Adriano Sforzi:

    Miglior Cortometraggio

  • Nessuno mi può giudicare di Massimiliano Bruno:

    Migliore attrice protagonista (Paola Cortellesi)

  • Noi credevamo di Mario Martone:

    Miglior film, Migliore sceneggiatura (Mario Martone, Giancarlo De cataldo), Migliore direttore della fotografia (Renato Berta), Migliore scenografo (Emita Frigato), Migliore costumista (Ursula Patzak), Migliore truccatore (Vittorio Sodano), Migliore acconciatore (Aldo Signoretti)

  • La nostra vita di Daniele Luchetti:

    Miglior regista, Miglior attore protagonista (Elio Germano), Migliore fonico di presa diretta (Bruno Pupparo)

  • La Passione di Carlo Mazzacurati:

    Miglior attore non protagonista (Giuseppe Battiston)

2010
  • L' Altra Metà di Pippo Mezzapesa: Miglior Cortometraggio

  • Baarìa di Giuseppe Tornatore:

    Miglior Musicista (Ennio Morricone)

  • Baciami ancora di Gabriele Muccino:

    Migliore Canzone Originale (di Jovanotti)

  • La bocca del lupo di Pietro Marcello:

    Miglior Documentario

  • Dieci Inverni di Valerio Mieli:

    Miglior Regista Esordiente

  • Mine vaganti di Ferzan Ozpetek:

    Miglior Attrice non protagonista (Ilaria Occhini), Miglior Attore non protagonista (Ennio Fantastichini)

  • Passing Time di Laura Bispuri: Miglior Cortometraggio

  • La prima cosa bella di Paolo Virzì:

    Miglior Sceneggiatura (Paolo Virzì, Francesco Piccolo, Francesco Bruni), Miglior Attore (Valerio Mastandrea), Migliore Attrice (Micaela Ramazzotti)

  • L' uomo che verrà di Giorgio Diritti:

    Miglior Film, Miglior Produttore (Simone Bachini, Giorgio Diritti), Miglior Fonico in presa diretta (Carlo Missidenti)

  • Vincere di Marco Bellocchio:

    Miglior Regia, Fotografia (Daniele Ciprì), Montaggio (Francesca Calvelli), Scenografia (Marco Dentici), Costumi (Sergio Ballo), Trucco (Franco Corridoni), Acconciature (Alberta Giuliani), Effetti Speciali (Paola Trisoglio, Stefano Marinoni - Visualogie)

2009
  • L' Arbitro di Paolo Zucca:

    Miglior Cortometraggio

  • I demoni di San Pietroburgo di Giuliano Montaldo:

    Miglior Scenografo (Francesco Frigeri); Migliori Costumi (Elisabetta Montaldo)

  • Il divo di Paolo Sorrentino:

    Miglior Fotografia (Luca Bigazzi); Miglior Attore (Toni Servillo); Miglior Attrice non Protagonista (Piera Degli Esposti); Migliore Musica (Teho Teardo); Miglior Acconciatore (Aldo Signorotti); Miglior Truccatore (Vittorio Sodano); Migliori Effetti Speciali Visivi

  • Gomorra di Matteo Garrone:

    Miglior Film; Miglior Regista; Miglior Sceneggiatura; Miglior Montatore (Marco Spoletini); Miglior Produttore; Miglior Canzone "Herculaneum" ; Miglior Fonico in Presa Diretta (Maricetta Lombardo)

  • Non ci sarà la guerra di Daniele Gaglianone:

    Miglior Documentario

  • Non pensarci di Gianni Zanasi:

    Miglior Attore non Protagonista (Giuseppe Battiston)

  • Il Papà di Giovanna di Pupi Avati:

    Miglior Attrice (Alba Rohrwacher)

  • Pranzo di Ferragosto di Gianni di Gregorio:

    Miglior Regista Esordiente

  • Si può fare di Giulio Manfredonia:

    David Giovani

2008
  • Caos calmo di Antonello Grimaldi:

    Migliore Attore Non Protagonista (Alessandro Gassman), Migliore Musicista (Paolo Buonvino), Migliore Canzone Originale (L'amore Trasparente di Ivano Fossati)

  • Giorni e nuvole di Silvio Soldini:

    Migliore Attrice Protagonista (Margherita Buy), Migliore Attrice Non Protagonista (Alba Rohrwacher)

  • Madri di Barbara Cupisti:

    Miglior Documentario

  • Parlami d’Amore di Silvio Muccino:

    David Giovani

  • La ragazza del lago di Andrea Molaioli:

    Miglior film, Migliore regista, Migliore regista esordiente, Migliore sceneggiatura (Sandro Petraglia), Migliore produttore (Francesca Cima, Nicola Giuliano), Migliore Attore Protagonista (Tony Servillo), Migliore Direttore della Fotografia (Ramiro Civita), Migliore Montatore (Giogiò Franchini), Migliore Fonico Di Presa Diretta (Alessandro Zanon), Migliori Effetti Speciali Visivi (Paola Trisoglio e Stefano Marinoni per Visualogie)

  • Uova di Alessandro Celli:

    Miglior Cortometraggio

  • I Vicerè di Roberto Faenza:

    Migliore Scenografo (Francesco Frigeri), Migliore Costumista (Milena Canonero), Migliore Truccatore (Gino Tamagnini), Migliore Acconciatore (Maria Teresa Corridoni)

2007
  • Anche libero va bene di Kim Rossi Stuart: Migliore Regista Esordiente

  • L' aria salata di Alessandro Angelini: Migliore Produttore (Donatella Botti), Migliore attore non protagonista (Giorgio Colangeli)

  • Centochiodi di Ermanno Olmi: Premio Film Commission Torino Piemonte

  • Meridionali senza filtro di Michele Bia: Migliore Cortometraggio

  • Mio fratello è figlio unico di Daniele Luchetti: Migliore sceneggiatura(Daniele Luchetti, Sandro Petraglia, Stefano Rulli), Migliore Attore Protagonista(Elio Germano), Migliore Attrice non Protagonista (ex aequo) (Angela Finocchiaro), Miglior Montatore (Mirco Garrone), Migliore fonico di presa diretta (Bruno Pupparo)

  • Il Mio Paese di Daniele Vicari: Miglior documentario di lungometraggio

  • Notturno bus di Davide Marengo: Migliore canzone originale "La paranza" e " Mi persi" (Daniele Silvestri)

  • Nuovomondo di Emanuele Crialese: Migliore Scenografo (Carlos Conti), Migliore Costumista (Mariano Tufano), Migliori effetti speciali visivi (L’etude Et La Supervision Des Trucages - Francia)

  • Rosso come il cielo di Cristiano Bortone: David Giovani

  • Saturno contro di Ferzan Ozpetek: Migliore attrice non protagonista(ex aequo) (Ambra Angelini)

  • La Sconosciuta di Giuseppe Tornatore: Miglior film, Migliore regista, Migliore Attrice Protagonista (Ksenia Rappoport), Migliore Direttore della Fotografia (Fabio Zamarion), Migliore Musicista (Ennio Morricone)

2006
  • Arrivederci amore ciao di Michele Soavi: Migliore Canzone Originale ("Arrivederci Amore, Ciao" di Caterina Caselli)

  • La bestia nel cuore di Cristina Comencini: Miglior Attrice Non Protagonista (Angela Finocchiaro)

  • Il Bravo Gatto Prende i Topi di Francesco Conversano, Nene Grignaffini: Migliore Documentario

  • Il Caimano di Nanni Moretti: Miglior FIlm, Miglior Regista, Miglior Produttore, Miglior Attore Protagonista (Silvio Orlando), Migliore Musicista (Franco Piersanti), Miglior Fonico in Presa Diretta (Alessandro Zanon)

  • La guerra di Mario di Antonio Capuano: Best Actress (Valeria Golino), Premio Film Commission Torino Piemonte

  • UN INGUARIBILE AMORE di Giovanni Corvini: Miglior Cortometraggio

  • Notte prima degli esami di Fausto Brizzi: Miglior Regista Esordiente

  • Romanzo Criminale di Michele Placido: Miglior Sceneggiatura, Migliore Attore Non Protagonista (Pier Francesco Favino), Migliore Direttore Della Fotografia (Luca Bigazzi), Miglior Montatore (Esmeralda Calabria), Migliore Scenografo (Paola Comencini), Migliore Costumista (Nicoletta Taranta), Migliori Effetti Visivi Speciali (Proxima), David Giovani

2005
  • Aria di Claudio Noce: Miglior Cortometraggio (Ex Aequo)

  • CERTI BAMBINI di Andrea Frazzi, Antonio Frazzi: Miglior Produttore (Rosario Rinaldo), Miglior Montatore

  • LE CHIAVI DI CASA di Gianni Amelio: Miglior Fonico di Presa Diretta (Alessandro Zanon)

  • Le conseguenze dell'amore di Paolo Sorrentino: Miglior Film, Miglior Regista, Miglior Attore Protagonista (Tony Servillo), Migliore Sceneggiatura, Migliore Direttore della Fotografia

  • Cuore sacro di Ferzan Ozpetek: Miglior Attrice (Barbora Bobulova), Migliore Scenografo (Andrea Crisanti)

  • DOPO MEZZANOTTE di Davide Ferrario: Migliori Effetti Speciali Visivi (Grande Mela)

  • LOTTA LIBERA di Stefano Viali: Miglior Cortometraggio (Ex Aequo)

  • Manuale d'amore di Giovanni Veronesi: Miglior Attore non Protagonista (Carlo Verdone), Miglior Attrice non Protagonista (Margherita Buy)

  • Private di Saverio Costanzo: Miglior Regista Esordiente

  • Il resto di niente di Antonietta de Lillo: Miglior Costumista

  • UN SILENZIO PARTICOLARE di Stefano Rulli: Miglior Film Documentario

2004
  • Ballo a tre passi di Salvatore Mereu: Miglior Regista Esordiente

  • BUONGIORNO, NOTTE di Marco Bellocchio: Miglior Attore non Protagonista Roberto Herlitzka)

  • CANTANDO DIETRO I PARAVENTI di Ermanno Olmi: Migliori Costumi, Miglior Scenografia, Migliori Effetti Speciali Visivi (Ubik Visual Effects-Boss Film)

  • Caterina va in città di Paolo Virzì: Miglior Attrice non Protagonista (Margherita Buy)

  • I CENTO PASSI di Marco Tullio Giordana: Miglior Sceneggiatura,, Miglior Attore Protagonista (Luigi Lo Cascio), Miglior Attore non Protagonista (Tony Sperandeo), Miglior Costumista, Premio David Scuola

  • CONCORRENZA SLEALE di Ettore Scola: Migliore Scenografo

  • GUERRA di Pippo Delbono: Miglior Documentario

  • IO NON HO PAURA di Gabriele Salvatores: Miglior Fotografia

  • La Meglio gioventù di Marco Tullio Giordana: Miglior Film, Miglior Regista, Miglior Sceneggiatura, Miglior Montaggio, Miglior Produttore, Miglior Fonico in presa diretta (Fulgenzio Ceccon).

  • NON TI MUOVERE di Sergio Castellitto: Miglior Attore Protagonista (Sergio Castellitto), Miglior Attrice Protagonista (Penelope Cruz)

  • PRIMO AMORE di Matteo Garrone: Miglior Musicista

  • Zinanà di Pippo Mezzapesa: Miglior Cortometraggio

2003
  • IL CUORE ALTROVE di Pupi Avati: Miglior Regista

  • EL ALAMEIN di Enzo Monteleone: Miglior Direttore della Fotografia, Miglior Montatore, Miglior Fonico di Presa Diretta (Andrea Giorgio Moser)

  • LA FINESTRA DI FRONTE di Ferzan Ozpetek: Miglior Film, Miglior Attrice Protagonista (Giovanna Mezzogiorno), Miglior Attore Protagonista (Massimo Girotto), Miglior Musicista, David Scuola.

  • L' IMBALSAMATORE di Matteo Garrone: Miglior Attore non Protagonista (Ernesto Mahieux), Miglior Sceneggiatura.

  • L' ORA DI RELIGIONE di Marco Bellocchio: Miglior Attrice non Protagonista (Piera Degli Esposti), Premio Piemonte Torino Olimpica

  • PINOCCHIO di Roberto Benigni: Miglior Scenografo, Miglior Costumista

  • RESPIRO di Emanuele Crialese: Miglior Produttore

  • ROSSO FANGO di Paolo Ameli: Miglior Cortometraggio (Ex Aequo)

  • Velocità massima di Daniele Vicari: Miglior Regista Esordiente

2002
  • HIJOS-FIGLI di Marco Bechis: Miglior attrice non protagonista (Stefania Sandrelli)

  • INCANTESIMO NAPOLETANO di Luca Miniero, Paolo Genovese: Miglior attrice protagonista: Marina Confalone

  • IL MESTIERE DELLE ARMI di Ermanno Olmi: Miglior film, miglior regia, migliore sceneggiatura, miglior produzione, miglior direttore della fotografia, miglior musicista, miglior scenografo, miglior costumista, miglior montatore.

  • NON DIRE GATTO di Giorgio Tirabassi: Miglior cortometraggio

  • Santa Maradona di Marco Ponti: Miglior regista esordiente, Miglior attore non protagonista (Libero De Rienzo).

  • Il sole negli occhi di Andrea Porporati: Miglior fonico di presa diretta (Remo Ugolinelli)

  • TI VOGLIO BENE EUGENIO di Francisco José Fernandez: Miglior attore protagonista (Giancarlo Giannini)

  • VAJONT di Renzo Martinelli: David Scuola

2001
  • Almost blue di Alex Infascelli: Miglior Regista Esordiente

  • MALÈNA di Giuseppe Tornatore: Miglior Direttore della Fotografia

  • LA STANZA DEL FIGLIO di Nanni Moretti: Miglior Film, Miglior Attrice Protagonista (Laura Morante), Miglior Musicista

  • L' ULTIMO BACIO di Gabriele Muccino: Miglior Regista, Miglior Produttore (Domenico Procacci), Migliore Attrice non Protagonista (Stefania Sandrelli), Miglior Montatore, Miglior Fonico di Presa Diretta (Gaetano Carito).

2000
  • CANONE INVERSO di Ricky Tognazzi: Miglior Direttore della Fotografia (Ex aequo), Miglior Scenografo, Miglior Musicista, Miglior Montatore, Premio David Scuola.

  • La capagira di Alessandro Piva: Miglior Regista Esordiente

  • GARAGE OLIMPO di Marco Bechis: Miglior Produttore (Amedeo Pagani)

  • PANE E TULIPANI di Silvio Soldini: Miglior Film, Migliore Regista, Migliore Sceneggiatura, Miglior Attore Protagonista (Bruno Ganz), Miglior Attrice Protagonista (Licia Maglietta), Miglior Direttore della Fotografia (Ex aequo), Miglior Attrice non Protagonista (Marina Massironi), Miglior Attore non Protagonista (Giuseppe Battiston - Ex aequo), Miglior Fonico di Presa Diretta (Maurizio Argentieri).