Ventotene Film Festival

26. Edizione

Ventotene Film Festival

quando:23 luglio - 1 agosto 2021
indirizzo:c/o Artistic Soul
Via della Giuliana, 27
IT-00195 Roma
tel:+39 06.30893337
email:ventotenefilmfest@gmail.com
sito web:www.ventotenefilmfestival.com
scadenza:2 luglio 2021
modulo iscrizione:Iscrizione su Filmfreeway.com

Il Ventotene Film Festival, ideato e diretto da Loredana Commonara da 26 anni la manifestazio-ne porta il cinema su un'isola in cui il cinema non è mai stato, con proiezioni, ospiti e addetti ai lavori nazionali, europei e internazionali: un appuntamento per la qualità della programma-zione, delle proiezioni, per la scelta dei temi da approfondire, per la caratura degli ospiti e degli addetti ai lavori che vi partecipano. È inoltre il festival più longevo fra quelli organizzati nelle isole minori degli arcipelaghi italiani, confermando di anno in anno come la sua sia una storia e una tradizione ormai solida e radicata.
Il festival vive un forte respiro internazionale grazie alla selezione dei film, all'attenzione a rimar-care il legame con l'Unione Europea della cui storia da sempre si è fatto portavoce, agli ospiti pro-venienti da tutto il mondo: nel 2020 i registi Paolo Sorrentino, Terry Gilliam, Teona Strugar Mi-tevska, Pernille Fischer Christensen, Emanuela Rossi, Salvatore Braca; gli attori Willem Dafoe e Paola Cortellesi e il Commissario Straordinario per il recupero e la valorizzazione dell’ex Carcere Borbonico di Santo Stefano - Ventotene.
Queste le principali attività caratterizzeranno il palinsesto della 26esima edizione, oltre all’assegnazione dei premi
- Un mare di cinema, i maggiori successi italiani e internazionali con all'interno la sezione Sce-nario Italia, la selezione della migliore produzione cinematografica italiana e internazionale dell’ultimo anno, con una particolare attenzione agli autori e ai registi emergenti, alle coprodu-zioni italiane e ai film di difficile distribuzione
- Incontri con autori, registi, attori internazionali, occasioni speciali per gli spettatori di cono-scere meglio il lavoro del cinema, per approfondire le opere
- #Open Frontiers# Contest, concorso internazionale di docufilm, su Europa, legalità, cittadinan-za attiva, democrazia ed integrazione razziale seguito da una giuria internazionale composta da professionisti del settore, nato per sottolineare la forte ragione sociale e culturale che il Fe-stival ricopre, per approfondire maggiormente i concetti, le idee, i bisogni che sono stati alla ba-se della nascita dell'Unione Europea.
- Concorso Green Path con un premio speciale per docufilm su ecologia, impegno nella salva-guardia del pianeta, energie rinnovabili
- #Open Frontiers Young# , concorso di cortometraggi sulla legalità, sull'Europa e sulla citta-dinanza attiva, interamente realizzati da studenti dall'ideazione al soggetto, dalla recitazione alla produzione
- Registe europee in scena, una sezione di proiezioni e incontri per approfondire il lavoro delle registe contemporanee di tutta Europa
- Cinema e fantasia, una sezione dedicata ai tanti bambini e ragazzi che vivono l’isola, con film di animazione e non, scelti fra grandi classici e nuove uscite
- Una giornata dedicata a Ventotene e Santo Stefano, con proiezioni e incontri specifici per appro-fondire e tramandare la straordinaria storia delle due isole
- l’assegnazione del premio Vento D' Europa – Wind of Europe Award, sotto l’alto patrocinio del parlamento europeo, nato con l’obiettivo di offrire un riconoscimento internazionale a un artista simbolo di tutta la cultura continentale e per celebrare la figura di Altiero Spinelli. Il palmares del premio si arricchisce col passare del tempo di nomi internazionali: i premi Oscar Paolo Sorren-tino, Vittorio Storaro, James Ivory, Paul Haggis, Robert Moresco e Louis Psihoyos, i registi Marco Bellocchio, Wim Wenders, Terry Gilliam, Radu Mihaileanu, Matteo Garrone, Gabriele Muccino, Cristina Comencini, Luca Guadagnino, Stefano Mordini, Paolo Genovese, Cristian Mungiu, Sergio Castellitto, Julye Taymor, Emir Kustrica, gli scrittori Giancarlo De Cataldo, Francesco Piccolo e André Aciman, gli attori Pierfrancesco Favino, Willem Dafoe, Rosario Daw-son, Chloë Sevigny, Fabrizio Bentivoglio, Paola Cortellesi, Marco Giallini, Fabrizio Gifuni, Mo-nica Guerritore, Toby Jones, Valeria Golino e Elena Sofia Ricci e Silvia Costa, già membro del Parlamento Europeo
- l’assegnazione del premio Julia Maior, da consegnare a personalità femminili che si siano affer-mate nel campo del cinema, della musica e della letteratura, nato nel 2014 per celebrare i 2000 anni dalla presenza a Ventotene di Julia, figlia dell’imperatore Augusto, ha accolto personalità di rilievo internazionale: negli anni è stato assegnato alle attrici Stefania Sandrelli, Jasmine Trinca, Paola Cortellesi, Antonia Liskova, alle registe Teona Strugar Mitevska e Pernille Fischer Christen-sen, alla scrittrice Clara Sanchez e alle Onorevoli Monica Cirinnà e Sandra Zampa.