Producers on the Move
lunedì 19 agosto 2019

Valparaiso

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Valparaiso

titolo originale:

VALPARAISO

regia di:

montaggio:

scenografia:

produzione:

Kino Produzioni, DNA Cinematografica, con il contributo del MiBAC, con il contributo di Nuovo Imaie, con il sostegno di Roma Lazio Film Commission

paese:

Italia

anno:

2016

durata:

20'

formato:

DCP - colore

status:

Pronto (13/07/2016)

premi e festival:

Rocio è rinchiusa nel centro d’identificazione ed espulsione di Roma, ed è rimasta incinta durante la sua reclusione. Non vuole rivelare come sia successo, né chi sia stato. Preferisce tacere. La legge non permette la detenzione di una donna incinta e Rocio viene rilasciata al quarto mese di gravidanza con un permesso di soggiorno temporaneo per maternità. Ora è libera ma deve portare avanti una gravidanza non voluta.

NOTE DI REGIA:
I centri di identificazione ed espulsione sono dei luoghi di controllo e segregazione in cui la libertà viene sistematicamente negata. Un'immigrata irregolare rimane incinta durante la sua prigionia e in virtù della sua gravidanza, ottiene un permesso di soggiorno e un lavoro, un'apparente libertà. A volte il libero arbitrio e la possibilità di scelta concedono solo una libertà illusoria. La negazione di un legame può rafforzarlo ancora di più, invece di cancellarlo. Con Valparaiso ho voluto mostrare queste contraddizioni attraverso frammenti della vita di Rocio. Ho scelto di filmarlo con un linguaggio scarno per raccontare nel modo più essenziale possibile il doloroso viaggio di una donna che nega e si riappropria del suo essere madre.