Festa

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Festa

titolo originale:

FESTA

titolo internazionale:

FEAST

cast:

Jacopo Castellani, Cecilia Ermini, Carlo Malacchini, Primo Gaburri, Silvia Migliorati, Petra Veneziani, Fiammetta Alighieri, Oliva Andreoli, Roberta Brunelli, Giancarlo Zanoni

sceneggiatura:

fotografia:

montaggio:

produzione:

Zefiro Film, con la collaborazione di Fondazione Cineteca Italiana

paese:

Italia

anno:

2016

durata:

40'

formato:

colore

status:

Pronto (13/07/2016)

premi e festival:

In un villaggio di campagna si celebra la festa di San Pietro.
Il parroco raccomanda ai fedeli di confessarsi e liberarsi dall'avarizia, ma alla fine della messa invita tutti a far festa.
Sul sagrato della chiesa sono i più anziani ad iniziare le danze, mentre in piazza giovani e vecchi mangiano e bevono in allegra compagnia.
I giocolieri e gli artisti di strada incantano i passanti, mentre gli adolescenti volano sulle giostre luminose.
Al tramonto scopriamo alcuni giovani che si baciano mentre i vecchi continuano a ballare al chiaro di luna.
Nel corso della festa abbiamo notato anche figure malinconiche:
un anziano sempre chiuso in casa o affacciato alla finestra. Un infermo in carrozzella.
Un giovane si aggira pensieroso tra l'allegria giovanile mentre una donna solitaria guarda le coppie abbracciate.
Nei paesi o nei quartieri ogni anno si rinnovano le feste tradizionali per celebrare il santo patrono.
Rispecchiano il bisogno di fede, di convivialità e divertimento. Ma in alcuni fanno sentire più forte il disagio e la solitudine.

NOTE DI REGIA:
Sacro e profano si mescolano in un vortice di musica, danza e divertimento.
Con una piccola videocamera ho voluto catturare i momenti più significativi che si intrecciano in un antico rituale che esalta da un lato il sentimento religioso e dall'altro il bisogno di divertimento e di svago.
Senza perdere l'opportunità, per i giovani, di cercare l'amore.
Catturando dal vero molte immagini e montandole in sequenze alternate mi sono proposto di rappresentare i diversi stati d'animo che in queste occasioni affiorano contemporaneamente sui volti e nei gesti di uomini e donne di ogni età.