LA ZATTERA DI SABBIA

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

LA ZATTERA DI SABBIA

titolo originale:

LA ZATTERA DI SABBIA

sceneggiatura:

fotografia:

produttore:

produzione:

paese:

Italia

anno:

2003

durata:

66'

formato:

DV Cam - colore

status:

Pronto (01/11/2003)

premi e festival:

In un coro di voci, di testimonianze e di riflessioni, i tuareg raccontano come nel nord del Mali nel 1990 sia scoppiata la grande rivolta tuareg (che durerà quasi 10 anni nonostante la firma del Patto Nazionale nel’92) e di come migliaia di civili tuareg siano stati uccisi dall’esercito del Mali e dalle milizie filogovernative del Ghanda Koy come ritorsione agli attacchi del “Fronte Popolare” e del “Fronte Islamico” di liberazione dell’Azawad” (l’Azawad è lo stato indipendente sognato dai tuareg). Questo documentario girato a Menaka, Gao, Ikadewan, Tidermene, Anderamboukane dove vivono ancora alcune di queste tribù tuareg, racconta dell’abbandono dei vecchi modi di vivere dei nomadi per la sedentarietà; della differenza tra le ‘case di pelle’ (le tende) e le ‘case di terra’; del desiderio di pace imposto dalle donne; e in ultimo di un viaggio di due ragazzi di razze diverse e spesso nemiche, un tuareg e un bambarà, attraverso un sogno fatto di sabbia, di luce, di acqua, di pace dove i corpi si mescolano in un lungo telo, uno ‘scesc’ blu.