Il Fuoco nel cervello (opera seconda)

titolo originale:

IL FUOCO NEL CERVELLO

sceneggiatura:

produzione:

paese:

Italia

anno:

2019

formato:

colore

status:

In preparazione (27/11/2018)

Una mattina del febbraio 1972 da una banca di Carmagnola echeggiano alcuni colpi di arma da fuoco. Due uomini mascherati escono come furie: uno fugge, l’altro viene afferrato dai passanti e massacrato di botte. In ospedale, pesto e sfigurato, riesce a dire solo: “Haiu u focu in testa”. L’uomo “col fuoco in testa” viene da Cianciana, in provincia di Agrigento, una cittadina un tempo circondata da miniere di zolfo dove è stata costruita una riproduzione in scala ridotta della torre Eiffel... Nel 1955 quell’uomo era già finito in galera per aver rapito e tenuto prigioniero per 54 giorni un ricco possidente siciliano, il barone Francesco Agnello. Uscito dal carcere, negli anni ’60 emigra in Germania, poi finisce in Piemonte, dove non prova nemmeno a lavorare: il suo obiettivo sono le banche. Fino al giorno della rapina finita nel sangue: gli costerà l’ergastolo. Ma la sua storia non è finita lì...