FONDALI NOTTURNI

vedi anche

trailer

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

FONDALI NOTTURNI

FONDALI NOTTURNI

FONDALI NOTTURNI

titolo originale:

FONDALI NOTTURNI

titolo internazionale:

THE NIGHT BACKDROP

regia di:

sceneggiatura:

fotografia:

montaggio:

scenografia:

produzione:

paese:

Italia

anno:

2000

durata:

109'

formato:

colore

uscito in sala:

27/09/2001

premi e festival:

Una tipica piazzetta di Napoli: le costruzioni che vi si affacciano sono aggrovigliate ed accavallate l'una sull'altra, seguono l'andamento non pianeggiante del luogo.
E' notte.
Nello spazio vuoto tra due agglomerati di costruzioni, si intravede la classica veduta notturna del golfo di Napoli disegnata da una miriade di piccole luci. Lo sfondo è talmente ambiguo, da non lasciar capire se si tratti di una veduta reale o di un oleografico fondale di scena.
Tutto è buio, spento e abbandonato con l'eccezione di un'edicola e di un banchetto per le sigarette di contrabbando; dal lato opposto, un vecchio palco - di quelli che si usavano per i comizi - in evidente stato di abbandono. Inizia cosi' la "nottata" di Donna Vincenza, l'edicolante, e di Peppino, il venditore di sigarette.
"Nottata" che si snoda tra l'attesa d’improbabili clienti, litigi su questioni minime con repentine rappacificazioni e, considerazioni, dipanate sul filo della memoria, su un passato vivo e popolato, contrapposto al deserto attuale.
Il loro comportamento, in assoluto contrasto con la situazione che li circonda è quasi normale: non c'è nulla di drammatico nelle loro parole, ma tanta ironia che, a volte, sfocia in momenti di assurda quanto amara comicità.