Efp Guide IT
lunedì 24 giugno 2019

MARITI IN AFFITTO (opera prima)

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

MARITI IN AFFITTO

MARITI IN AFFITTO

MARITI IN AFFITTO

titolo originale:

MARITI IN AFFITTO

sceneggiatura:

montaggio:

presentato da:

Massimo Cristaldi

produzione:

Cristaldi Pictures, in collaborazione con Medusa Film

distribuzione:

paese:

Italia

anno:

2003

durata:

90'

formato:

colore

uscito in sala:

02/04/2004

Vincenzo ha lasciato la sua casa a Procida tre anni fa, ed è partito per New York alla ricerca di fama, fortuna e successo come scultore. E anche se torna solo una volta all’anno, è sempre rimasto in contatto costante con la sua adorata moglie Maria e i loro due figli. Eppure, dopo l’ultima visita a Natale, Vincenzo è completamente scomparso, ed ha lasciato la famiglia completamente sola e senza un soldo. Maria, che fabbrica sandali artigianali, è stufa della povertà e della limitatezza del suo paese. Decide di fare i bagagli e di portare i suoi figli di là dall’Atlantico, per ritrovare Vincenzo e riunificare la famiglia.
Ma quando arriva a New York, Maria si rende conto che per anni Vincenzo le ha raccontato un mucchio di bugie. Quando lei e i bambini riescono a ritrovarlo, Vincenzo è felicissimo di vedere i bambini e il suo grande amore, ma le sorprese sono appena iniziate. Non solo Vincenzo non ha un soldo, ma è anche regolarmente sposato ad una donna americana nutella-dipendente, CHARLENE, che è inequivocabilmente incinta.
Vincenzo giura di amare Maria, ma nemmeno l’incontenibile attrazione tra i due può cambiare le cose. L’indignazione di Maria è pari solo alla furia di Charlene. Eppure, tra i drammatici ed esilaranti avvenimenti di quei giorni, le due donne non potranno fare altro che affezionarsi l’una all’altra, nonostante la maternità, il marito in comune e il desiderio di vendetta.
In questo comico intreccio di sogni da inseguire, complicazioni famigliari e amore folle, questa famiglia estesa dovrà trovare il modo di accettare l’improbabile situazione. Charlene chiede a Maria di recuperare i soldi che le deve PAUL, il suo stravagante datore di lavoro. Nello studio televisivo da cui Paul dirige un programma di televendite, Maria si vedrà obbligata a fare da modella. Ma più che gli abiti che indossa, saranno i sandali che porta (la sua specialità artigianale) ad attirare l’attenzione dei telespettatori – e Paul cercherà subito di rubarle l’invenzione.
In una escalation di circostanze comiche, tutti partecipano alla battaglia per impedire a Paul di vendere come propri i sandali creati da Maria. Quando la vittoria trionfa, Vincenzo cerca di tornare nelle grazie della sua famiglia accettando un lavoro in una delle tante agenzie americane di “Mariti in Affitto”: propone a Maria di noleggiare i suoi servizi. Con un po’ di umiltà, il vero amore prevale e per la donna sarà una gioia vedere finalmente Vincenzo che fa i lavori di casa.