Efp Guide IT
martedì 23 luglio 2019

I COLORI DELL'ANIMA

vedi anche

sito ufficiale

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

I COLORI DELL'ANIMA (Modigliani)

I COLORI DELL'ANIMA (Modigliani)

titolo originale:

MODIGLIANI

regia di:

cast:

Andy Garcia, Eva Herzigova, Elsa Zylberstein, Hippolyte Girardot, Omid Djalili, Udo Kier, Susie Amy, Peter Capaldi, Louis Hilyer, Stevan Rimkus, Dan Astileanu, George Ivascu, Michelle Newell, Frederico Ambrosino, Miriam Margolyes, Irina Dinescu, Theodor Danetti, Ion Siminie

sceneggiatura:

fotografia:

montaggio:

scenografia:

costumi:

musica:

produzione:

Buskin Film, Istituto Luce, Lucky Ukfs 5 Limited (London), Framewerk Produktion (Berlino), Mediapro Pictures (Bucarest), Aliceleo (Parigi)

paese:

UK/Romania/Germania/Francia/Italia

anno:

2004

durata:

127'

formato:

35mm - colore

uscito in sala:

13/05/2005

premi e festival:

1919. la Grande Guerra si è conclusa e la vita notturna di Parigi è piena di passioni oscure ed ossessioni incontrollabili.
Al Café Rotonde, rifugio di una cerchia di artisti, c’è un tavolo come non si è mai visto nella storia: Picasso, Rivera, Stein, Cocteau, Soutine, Utrillo e Modigliani.
Si racconta per la prima volta l’aspra rivalità tra Picasso e Modigliani: due uomini invidiosi l’uno dell’altro e del loro talento, la loro arroganza e le loro passioni. Ma è anche il racconto della più grande tragedia amorosa della storia dell’arte.
Jeanne Hebuterne era una bellissima ragazza cattolica che aveva una sola colpa: suo padre non l’aveva perdonata di essersi innamorata di un ebreo, Modigliani. Spinto dal suo bigottismo religioso, il padre di Jeanne manda in gran segreto il figlio, frutto di quell’unione, in un convento.
Contemporaneamente, Parigi si prepara per un’annuale competizione artistica: il premio è rappresentato da soldi e certamente da una carriera assicurata. Fino a quel momento Picasso non si era iscritto, e la stessa cosa aveva deciso Modigliani. Ma, Modigliani si trova alle strette: lui e Jeanne devono salvare il loro bambino.
Pervaso dalla rabbia e completamente bagnato per la pioggia, Modigliani irrompe nel Café Rotonde e sotto lo sguardo di Picasso e di tutti gli altri artisti, segna il suo nome tra i partecipanti al concorso. A quel punto, Picasso si alza e si iscrive anche lui. Parigi si entusiasma e così si comincia…
Un treno veloce viaggia nella notte dando forma alla vita di tutti i protagonisti. Al calare della sera gli artisti si raccolgono ognuno davanti alla propria tela bianca e cominciano a creare il loro capolavoro… Soutine dipinge la carcassa di un bue; Rivera, Frida nella bottiglia; Picasso, sua moglie Olga e Modigliani, Jeanne, la bellissima Jeanne.
Il fato veglierà su questa grande notte ed il giorno successivo la ragazza darà un contributo che inciderà per sempre sulle loro vite…