LADRI DI BARZELLETTE

vedi anche

sito ufficiale

titolo originale:

LADRI DI BARZELLETTE

fotografia:

montaggio:

scenografia:

vendite estere:

paese:

Italia

anno:

2004

durata:

86'

formato:

35mm - colore

uscito in sala:

18/06/2004

Produttore cinematografico alla ricerca di soldi per una trilogia sul caso Moro ed il terrorismo italiano, trova invece il denaro per girare un imbarazzante "seguito" del film "Barzellette", che ha recentemente riscosso un grande successo economico.
Il problema adesso sarà convincere il suo rigorosissimo regista ad affrontare la becera operazione.
Tra finzione e realtà (la parte del regista è affidata ad Aurelio Grimaldi che ha appena realmente terminato di dirigere un film in tre parti su Aldo Moro), il film viaggia sul terreno della commedia ed anche della farsa. "Ladri di barzellette", andando ad attingere, nei duetti fra il regista ed il produttore (Bruno Colella), alle scenette di Totò e Peppino ed ai paradossi della commedia dell'arte, vuole anche, fra una barzelletta e l'altra, raccontare alcune volgarità estreme di questo momento, insieme al disagio, alle difficoltà e all'ironia di chi oggi è "costretto" a fare film sulle barzellette