Producers on the Move
lunedì 19 agosto 2019

Senza arte nè parte (opera seconda)

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Senza arte nè parte

Senza arte nè parte

Senza arte nè parte

titolo originale:

SENZA ARTE NÈ PARTE

fotografia:

scenografia:

produttore:

produzione:

Lumière & Co., Rai Cinema, con il contributo del MiBAC

vendite estere:

paese:

Italia

anno:

2010

durata:

90'

formato:

35mm - colore

uscito in sala:

06/05/2011

Salento. C’è aria di crisi. Il Premiato Pastificio Tammaro chiude la vecchia fabbrica, in realtà con l’idea di riaprirne presto una nuova, completamente meccanizzata. Tutta la squadra di operai addetta allo stoccaggio manuale si ritrova disoccupata.
Tra questi c’è Enzo, sposato con Aurora e i loro due figli piccoli. Poi Carmine e infine Bandula, un immigrato indiano, ormai al verde e senza più un posto dove dormire.
La situazione è drammatica.
Proprio in quei giorni, la moglie di Tammaro eredita una collezione d’arte contemporanea che viene provvisoriamente sistemata nel vecchio pastificio. A Enzo e Carmine viene offerto, come lavoro temporaneo in nero, di custodire il magazzino che ospita le opere. Enzo e i suoi amici scoprono sbalorditi l’arte contemporanea. La prima reazione è di rifiuto, di ironia verso una forma d’arte che proprio non capiscono! Ma poi spinti dalla disperazione e dalla voglia di riscatto, decidono di provare a rifare alcune di quelle opere d’arte.
Parte una truffa in grande stile. I nostri si ritroveranno a vivere la più incredibile ed esaltante avventura della loro vita, che li porterà ad avvicinare, con un misto di curiosità e primitiva irruenza, il linguaggio dell’arte e il mondo delle gallerie d’arte tra collezionisti e vernissage.