TAXI LOVERS (opera prima)

titolo originale:

TAXI LOVERS

fotografia:

montaggio:

scenografia:

Alessandra Bonanni, Stefano Silva

produzione:

La Dolce Vita Productions, Quadrifoglio Produzioni

paese:

Italia

anno:

2005

durata:

80'

formato:

35mm - colore

uscito in sala:

22/04/2005

premi e festival:

  • FESTIVAL DI BUSTO ARSIZIO: Miglior Montaggio, Migliore Fotografia, Miglior Produzione

“Taxi Lovers”, è un thriller, che si intreccia con una storia d’amore, ambientato nella città di Roma, con una breve parentesi finale in un’isola del mare Egeo. Massimo 30 anni, guidatore di taxi, durante una corsa notturna carica Giovanna una giovane donna dal fascino formidabile. Tra i due s’instaura subito un rapporto conflittuale che per ragioni alchemiche sfocia in una particolare confidenza. Giovanna è la figlia di Anghelos un boss della malavita internazionale. La personalità di Giovanna, nonostante il suo ambiente, è quella di una donna libera nello spirito e nei sentimenti. Marco l’uomo con il quale divide la sua vita affettiva, è un piccolo boss che sta tentando di portare a termine un’operazione legata ad un micro-chip del valore di svariati milioni di euro che gli permetterà il grande salto di qualità nell’organizzazione. Marco, nel corso dell’operazione, commette un omicidio nell’appartamento che divide con Giovanna. Marco perderà la vita inseguendo il sogno di una “ricchezza” ottenuta troppo facilmente. Giovanna, dopo rocambolesche avventure, riuscirà ad impossessarsi del micro-chip ricavando dalla vendita una cifra considerevole che le permetterà di approdare all’isola greca di cui è originaria.