Producers on the Move
domenica 18 agosto 2019

Sonetàula

vedi anche

trailer

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Sonetàula

Sonetàula

Sonetàula

titolo originale:

SONETÀULA

sceneggiatura:

montaggio:

scenografia:

presentato da:

Andrea Occhipinti e Gianluca Arcopinto

produzione:

Lucky Red, Viacolvento, Rai Fiction, con il contributo del MiBAC, Haut et Court, Artemis, con il sostegno di Regione Sardegna

distribuzione:

paese:

Italia/Francia/Belgio

anno:

2008

durata:

157'

formato:

Super 16mm - colore

aspect ratio:

1:1.85

sonoro:

Dolby SRD

uscito in sala:

07/03/2008

premi e festival:

L’azione si svolge in Sardegna tra il 1937 e il 1950.
Sonetàula ha dodici anni all’inizio della storia, venticinque al suo tragico epilogo. Servo-pastore nell'adolescenza, il padre al confino, cresce figlio di bosco, con le splendide figure del nonno e di zio Giobatta come guida.
A diciotto anni Sonetàula reagisce a un affronto sgarrettando il gregge del provocatore. Non risponde alla chiamata dei carabinieri, sceglie la latitanza e diventa bandito: assalti stradali, ammazzamenti, vita randagia da fiera inseguita, paura, solitudine… e la vendetta sull'uomo che aveva incolpato il padre di un delitto non commesso.
Il destino di Sonetàula si intreccia con quello di Maddalena, cresciuta in casa, sempre amata, e di un altro ragazzo, Giuseppino, che ha fatto una scelta diversa allontanandosi dal richiamo della tradizione. Al contrario di Sonetàula, Giuseppino si stacca dalla sorte comune e “si salva” accettando l'inevitabilità dello sviluppo in Sardegna dove, sopra suoni di greggi e raffiche di mitra, passano gli elicotteri dell'antimalaria e sui casolari e i paesi del dopoguerra si accende il miracolo dell'energia elettrica.
Tratto dall'omonimo romanzo di Giuseppe Fiori.