4-4-2 - Il gioco più bello del mondo

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

4-4-2 - Il gioco più bello del mondo

4-4-2 - Il gioco più bello del mondo

4-4-2 - Il gioco più bello del mondo

titolo originale:

4-4-2 - IL GIOCO PIÙ BELLO DEL MONDO

fotografia:

scenografia:

produttore:

distribuzione:

paese:

Italia

anno:

2006

durata:

100’

formato:

35mm - colore

uscito in sala:

19/05/2006

premi e festival:

Articolato in quattro episodi diretti da altrettanti registi esordienti, diplomati al Centro Sperimentale di Cinematografia.
Ritratti e racconti sul mondo del calcio, in stile di commedia popolare, divertenti, ma attraversati da amarezza e poesia.

In MEGLIO DI MARADONA di Michele Carrillo il Mister/NINO D’ANGELO porta a Torino un giovane ragazzino napoletano geniale in campo, che non riesce però ad adattarsi alle regole dello spogliatoio e che soffre le costrizioni della disciplina sportiva e la lontananza dal suo mondo fatto di scorribande e di allegre mascalzonate.

Nell’ episodio LA DONNA DEL MISTER diretto da Claudio Cupellini si parla di calcio femminile. L’allenatore della Lazio (ROLANDO RAVELLO) si deve guardare dagli avversari ma anche dalla sua centravanti (FRANCESCA INAUDI) che rivolge insistenti attenzioni alla sua promessa sposa.

In BALONDÒR di Francesco Lagi, un patetico procuratore da quattro soldi (GIGIO ALBERTI) porta alle giovanili del Milan un bambino africano semiclandestino molto promettente.

Infine VALERIO MASTANDREA è IL TERZO PORTIERE diretto da Roan Johnson, giocatore al tramonto ma che mal si adatta alla panchina e ancor meno ad essere relegato in tribuna.