Shadow (opera seconda)

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Shadow

Shadow

titolo originale:

SHADOW

cast:

Nuot Arquint, Ottaviano Blitch, Jacke Muxworty, Karina Testa, Cris Coppola

sceneggiatura:

Federico Zampaglione, Giacomo Gensini, Domenico Zampaglione

fotografia:

montaggio:

Patrizio Marone, Erik Strand

scenografia:

produttore:

paese:

Italia

anno:

2009

durata:

80'

formato:

35mm - colore

uscito in sala:

14/05/2010

premi e festival:

David è un giovane ragazzo americano appassionato di biking. Dopo aver assistito via internet alla morte del suo migliore amico (partito come soldato in Iraq) a causa di un attentato terroristico a Baghdad, decide di arruolarsi nell’esercito. L’esperienza da soldato in Iraq lo segna profondamente e al suo ritorno decide di partire per l’Europa alla ricerca del “Passo dell’ombra”, un percorso di biking che avrebbe dovuto affrontare proprio con l’amico deceduto in guerra. In Europa, arrivato nei pressi di una baita a bordo della sua mountain bike, David provoca l’ira di due cacciatori (Fred e Buck) per difendere Angeline, una ragazza che questi stavano importunando. Nella confusione causata dalla situazione, Angeline scappa dalla baita senza lasciare traccia. David prova a inseguirla, ma la perde di vista. Quella stessa notte, dopo aver perso la tenda che stava montando, portata via da una raffica di vento, David si imbatte nuovamente in Angeline, che lo ospita nella sua tenda. Nell’intimità della tenda i due ragazzi si confidano: David racconta ad Angeline con disillusione la sua esperienza irachena, Angeline dal canto suo narra al giovane biker le leggende che circondano quei luoghi. Leggende che narrano del fatto che chi si è avventurato nella parte oscura del bosco non è più tornato indietro e che affondano le proprie radici negli eventi bellici che colpirono gli abitanti del luogo durante la guerra...