Romanzo di una strage

vedi anche

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Romanzo di una strage

Romanzo di una strage

Romanzo di una strage

titolo originale:

ROMANZO DI UNA STRAGE

titolo internazionale:

PIAZZA FONTANA: THE ITALIAN CONSPIRACY

sceneggiatura:

Stefano Rulli, Sandro Petraglia, Marco Tullio Giordana, Paolo Cucchiarelli, liberamente tratto dal libro di Paolo Cucchiarelli "Il segreto di Piazza Fontana"

fotografia:

scenografia:

effetti visivi:

Stefano Marinoni, Paola Trisoglio - Visualogie

produzione:

Cattleya, Rai Cinema, Babe Films, con il contributo del MiBAC, con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte

vendite estere:

paese:

Italia/Francia

anno:

2011

durata:

129'

formato:

35mm - colore

uscito in sala:

30/03/2012

premi e festival:

Milano, 12 Dicembre 1969. Alle ore 16.37 in piazza Fontana un’esplosione devasta la Banca Nazionale dell’Agricoltura, ancora piena di clienti. Muoiono diciassette persone e altre ottantotto rimangono gravemente ferite. Nello stesso momento, scoppiano a Roma altre tre bombe, un altro ordigno viene trovato inesploso a Milano. E’ evidente che si tratta di un piano eversivo. La Questura di Milano è convinta della pista anarchica, ci vorranno molti mesi prima che la verità venga a galla rivelando una cospirazione che lega ambienti neonazisti veneti a settori deviati dei servizi segreti.
La strage di Piazza Fontana inaugura la lunga stagione di attentati e violenze degli anni di piombo.
Nel corso di 33 anni vari processi si susseguono nelle più varie sedi, concludendosi con sentenze che si smentiscono a vicenda. Alla fine tutti risulteranno assolti, la strage di piazza Fontana per la giustizia italiana non ha colpevoli.