Le cose che restano

vedi anche

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Le cose che restano

Le cose che restano

titolo originale:

LE COSE CHE RESTANO

titolo internazionale:

LONGLASTING YOUTH

scenografia:

produzione:

BiBi Film Tv, Rai Fiction, France Televisions

vendite estere:

paese:

Italia, Francia

anno:

2010

durata:

350'

formato:

35mm - colore

sonoro:

Dolby SRD

uscito in sala:

16/12/2010

Le cose che restano è la storia di una famiglia che si divide e di una casa che si svuota, a seguito di un evento doloroso. Ma è anche la storia di come, a poco a poco, la famiglia e la casa ritrovano vita e senso, lasciandosi abitare - e contaminare - da nuove esistenze. Nora, Andrea e Nino reagiscono con fatica e coraggio al disorientamento che li colpisce, cercando - fuori e oltre la famiglia - altri mondi, altri amori, altre spinte a vivere. Accanto ad essi si muovono i nuovi cittadini italiani, uomini e donne tra i venti e i quaranta anni, presi nel giro del lavoro che c’è e non c’è, della responsabilità e della moralità che si appannano, delle guerre che combattiamo senza dire che le combattiamo, dei popoli che vengono a noi dalla povertà e ci interrogano. È una storia che cerca di raccontare chi siamo, cosa siamo diventati, e cosa non vogliamo più essere. Così, questa famiglia che confusamente resiste e faticosamente si ricompone, si fa simbolo di un intero paese alla ricerca di una nuova identità.