Il Comandante e la cicogna

vedi anche

sito ufficiale

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Il Comandante e la cicogna

Il Comandante e la cicogna

Il Comandante e la cicogna

titolo originale:

IL COMANDANTE E LA CICOGNA

titolo internazionale:

THE COMMANDER AND THE STORK

fotografia:

scenografia:

produzione:

Lumière & Co., Ventura Film, con il contributo del MiBAC, RSI Radiotelevisione svizzera italiana, con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte, Film Commission Vallée D'Aoste

vendite estere:

paese:

Italia/Svizzera

anno:

2011

formato:

colore

uscito in sala:

19/10/2012

Sparse nelle piazze e nei giardini, le statue osservano ogni mattina la città che si risveglia. Se ci si avvicina abbastanza, arrampicandosi fino a loro, si può sentirle pensare o addirittura parlare. Giuseppe Garibaldi ad esempio, seduto sul suo destriero al centro di una grande piazza, non si dà pace alla vista della sua Italia, sempre più degradata e volgare, mentre in mezzo al traffico e alla gente sotto di lui, passano Leo, un idraulico con due figli da crescere, e Diana, una giovane artista piena di idee e senza una lira. Si incontreranno nello studio dell’avvocato Malaffano, potente e truffaldino, dove lei per pochi soldi affresca una parete della sala d’aspetto e lui è venuto in cerca di aiuto per la figlia, che senza saperlo è diventata protagonista di un filmato erotico su internet. Ai loro destini si intrecciano quelli di un coro di personaggi: Elia, un ragazzino che va male a scuola e che in segreto ha allevato una cicogna, Amanzio, che ha mollato il lavoro per vivere come una specie di eremita metropolitano, Teresa, la moglie defunta di Leo che gli fa visita ogni notte per fare quattro chiacchiere, e poi un cinese chiamato Fiorenzo, un fabbricante di pantofole, un misterioso investigatore privato. Mentre Diana e Leo, da perfetti estranei, diventeranno una coppia di innamorati.