Out of Tehran

vedi anche

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Out of Tehran

titolo originale:

OUT OF TEHRAN

sceneggiatura:

Monica Maggioni, Gian Micalessin, Dario Curatolo

fotografia:

Dario Curatolo

paese:

Italia

anno:

2011

durata:

61'

formato:

colore

status:

Pronto (24/07/2011)

premi e festival:

È la storia di chi fugge dall’Iran perché lì, per loro, era ormai impossibile vivere una vita normale. Sono tre ragazzi e un professore i cui percorsi si incrociano: sono finiti senza colpa nelle maglie del regime, alcuni sono stati imprigionati, torturati. Hanno negli occhi la violenza dei giorni delle manifestazioni contro il regime e raccontano l’orrore della repressione vissuta sulla propria pelle. Abbas, Ebrahim, Hossein e Narges hanno lasciato l’Iran viaggiando attraverso le montagne del Kurdistan, con l’aiuto dei contrabbandieri, o verso la Turchia; qualcuno più semplicemente è salito in aereo e non è più tornato. Nella loro mente il viaggio è sempre lo stesso, uguale il senso di impotenza nei confronti di un regime che ha spezzato le loro esistenze, che li ha privati degli affetti più profondi. Abbas era professore di economia all’Università, Ebrahim faceva il blogger, Hussein lavorava in Tv, Narges era documentarista. Lei, figlia di uno degli ex potenti del regime di Ahmadinejad, un giorno in Germania ha parlato di diritti umani e non è più potuta tornare a casa. Le loro storie, i loro diari minimi sono una denuncia violenta contro un regime che ha assunto i tratti dell’aguzzino, sono il ricordo di chi ancora è in carcere o non può parlare; ma alla fine tutte le loro voci si stemperano nel sussurro malinconico degli esuli che sognano solo il ritorno.