Beyond Love (opera prima)

vedi anche

vedi anche

sito ufficiale

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Beyond Love

Beyond Love

titolo originale:

BEYOND LOVE

fotografia:

montaggio:

Illusion

scenografia:

Fabrizio Canu Workshop

musica:

Mauro Isetti, Egidio Perduca

paese:

Italia

anno:

2014

durata:

105'

formato:

colore

premi e festival:

  • FOGGIA FILM FESTIVAL 2014: Official Selection
  • FORT LAUDERDALE GAY AND LESBIAN FILM FESTIVAL 2014
  • Q! FILM FESTIVAL OF JAKARTA 2014

ANNA e MARINA sono due lesbiche che convivono da 10 anni.
STEFANO e TONY, una coppia gay, sono loro ottimi amici.
Sin da bambina Marina ha uno stretto rapporto di amicizia con Stefano, con il quale ha condiviso tutti i problemi legati alla loro condizione sessuale. Sono divenuti amici indissolubili: un'anima divisa in due corpi.
Marina e Stefano si incontrano spesso da soli.
Un giorno Anna confida a Marina che desidera un figlio, per rendere più stretta la loro relazione.
Marina reagisce entusiasta, anche lei aveva avuto la mesima idea.
Tuttavia si presenta un problema: entrambe vogliono rimanere incinta, ma non possono permettersi due figli.
Nessuna delle due intende rinunciare in favore dell'altra, entrambe sanno che sarà la loro ultima possibilità di diventare madre.
Il conflitto sfocia in continui litigi che minano il lungo rapporto, fino a minacciarsi di trovare la soluzione ognuna per conto proprio.
Marina chiede a Stefano di aiutarla: l'inseminazione artificiale può essere la soluzione, ma occorre andare in clinica all'estero ed occorrono 15 mila euro.
Nessuno ha quella cifra. Stefano suggerisce a Marina di andare con un suo amico. Marina rifiuta sdegnata. I due litigano.
Quando Marina torna a casa non trova Anna, pensando che è uscita per porre in essere la minaccia di andare col primo che passa, delusa da Stefano e rimasta sola, decide di avvelenarsi.
Anna arriva a casa e chiama un'ambulanza.
Marina è ricoverata in ospedale è in coma: codice rosso.
Stefano è profondamente turbato dell'accaduto. Si sente in colpa. Parlando con Tony di un altro argomento arriva a trovare la soluzione più rapida per raccogliere il denaro: prostituirsi.
Quale sarà la scelta di Stefano? Marina sopravviverà?
Solo alla fine del film si comprenderanno a fondo tutti i fatti.