Janara (opera prima)

vedi anche

vedi anche

sito ufficiale

trailer

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Janara

titolo originale:

JANARA

cast:

Alessandro D'Ambrosi, Laura Sinceri, Gianni Capaldi, Noemi Giangrande, Rosaria De Cicco, Massimiliano Vado, Simone Riccioni, Antonio Addati, Francesco Perciballi, Lorenza Sorino, Jacopo Parente, Eleonora Tiberia, Pasquale Fiore, Antonello Ernesto De Stefano, Marvin Tomasiello

sceneggiatura:

Alessandro Riccardi, Brando Currarini

montaggio:

scenografia:

produzione:

paese:

Italia

anno:

2015

durata:

87'

formato:

colore

uscito in sala:

11/02/2015

A San Lupo, un paesino della provincia di Benevento, da qualche tempo spariscono i bambini. La polizia crede si tratti di un pedofilo ma la gente del paese ha paura che a portare via i loro figli sia la Janara, una strega. Esiste infatti un' antica leggenda su una Janara messa al rogo mentre era incinta, la quale avrebbe maledetto gli abitanti del paese e i loro figli.
Marta e Alessandro sono una giovane coppia che aspetta un figlio da poche settimane. Di passaggio a San Lupo per delle questioni testamentarie legate alla morte del nonno di lei, si trovano invischiati in una faccenda dai contorni sempre più macabri.
Mentre l'ennesima sparizione fa scoppiare una psicosi nel paese, Marta capisce che il suo legame con la leggenda della Janara è tutt'altro che lontano. La voglia di scappare via è grande, ma più forte è il desiderio di fermare questo spirito che si impossessa del bene più prezioso delle famiglie. Per farlo però, dovrà mettere in gioco la sua vita e quella del bambino che porta in grembo.

NOTE DI REGIA:
Il progetto “JANARA” nasce quasi per caso circa otto anni fa. Insieme ad alcuni amici - tutti appassionati di fotografia - giravamo in caravan alla scoperta di nuove borgate medievali da fotografare. In quel freddo mese di dicembre decidemmo di “esplorare” il Beneventano. La prima meta fu Guardia San Framondi, poi ci spostammo nel confinante paesino di San Lupo. Dopo pochi scatti, mi resi conto che le scenografie naturali che stavo fotografando potevano essere delle ottime location dove ambientare un film.
Sulla via del ritorno notai sull’uscio di una casa contadina, alla periferia di San Lupo, un’anziana signora intenta a trasportare in casa della legna. Chiesi alla donna se poteva indicarmi dove acquistare alcuni prodotti tipici da portare a casa. La vecchietta mi rispose che poteva vendermi qualche salame, formaggio di capra, uova fresche o addirittura un pollo ruspante! Ci fece accomodare in casa vicino al camino e cominciammo a chiacchierare. Le spiegai perché eravamo lì e come i luoghi appena visitati avessero sollecitato la mia fantasia e che ero alla ricerca di una storia da raccontare per poterli mostrare in video. “Te la racconto io una Storia” mi disse. Fece una breve pausa e guardandomi fisso negli occhi, mi chiese: “La conosci la storia della Janara?”. Fu così che per la prima volta appresi la leggenda della Janara, restandone così affascinato, che appena rientrato a casa cominciai subito una ricerca accurata sulla leggenda e sugli aspetti antropologica e magico/religiosi legati a questa figura della. La Janara aveva stregato anche me. Il progetto restò nel cassetto per qualche anno fin quando non decisi di rispolverarlo e grazie alla mia testardaggine e all’incontro con Alessandro Riccardi e Gianluca Varriale della VARGO FILM, il sogno è diventato realtà. Unendo tutte le nostre forze il film è stato realizzato ed è riuscito nel suo intento di raccontare uno spaccato di un piccolo paesino di provincia, dove la memoria resta un filo sottile che ha lo scopo di rilegare le pagine del futuro: mezzo di aggregazione e di conoscenza, di quello che siamo stati, di quello che siamo e soprattutto, di quello che saremo.