Il Ragazzo della Giudecca (opera seconda)

vedi anche

sito ufficiale

trailer

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Il Ragazzo della Giudecca

Il Ragazzo della Giudecca

Il Ragazzo della Giudecca

titolo originale:

IL RAGAZZO DELLA GIUDECCA

sceneggiatura:

Alfonso Bergamo, Mario Paradiso Jr, Craig Peritz, dal libro “Quel ragazzo della Giudecca un artista alla sbarra” di Carmelo Zappulla

fotografia:

Maurizio Matania

scenografia:

Gerardo Bergamo

paese:

Italia

anno:

2016

durata:

95'

formato:

colore

uscito il:

12/05/2016

All’inizio degli anni novanta la vita del noto cantante partenopeo Carmelo Zappulla viene stravolta dalla testimonianza di un pentito che lo accusa di essere il mandante di un omicidio. A fronte di un’ordinanza di custodia cautelare, Carmelo è costretto ad abbandonare i palcoscenici internazionali per affrontare un difficile periodo di detenzione. Questo sarà solo l’inizio di un lungo calvario giudiziario che porterà Carmelo dinanzi ad una scelta: rassegnarsi all’ingiustizia o combattere per dimostrare la sua innocenza.

NOTE DI REGIA:
Non amo il cinema, amo il Tempo - e il cinema permette di registrarlo, rappresentarlo e conservarlo.
Quando mi sono imbattuto nella storia di Carmelo Zappulla ho intravisto la possibilità di rappresentare la connessione singolare che si era istituita tra il Tempo e l’Artista durante il lungo periodo di detenzione affrontato dal cantante. Ho inoltre colto l’opportunità di usare il mezzo cinematografico per raccontare una storia pervasa di Musica, e quindi la Musica stessa. Fondamentale è stata la ricerca del rapporto sinestetico tra immagini e suoni che da tempo conduco con il mio amico di giochi, compositore e orchestratore Francesco Marchetti. Per ciò che concerne il mood del film, ho deciso di adottare delle lenti cilindriche vintage e un rapporto d’aspetto di 2,39:1 - formato Panavision per restituire il look visivo autentico degli anni in cui si è svolta la vicenda, i primi anni novanta, e per favorire le mie visioni compositive.