Il Pendolo (opera seconda)

titolo originale:

IL PENDOLO

titolo internazionale:

LIFE IS JOY

fotografia:

montaggio:

scenografia:

Emanuele Pellegrino

produzione:

Maiora Film, con il contributo del MiBACT, Motoproduzioni, con il sostegno di Regione Lazio, Fondazione Apulia Film Commission

paese:

Italia

anno:

2020

formato:

colore

status:

In preparazione (06/12/2019)

Zigan Martello è il discendente di Papù, leader di un gruppo itinerante Rom che ha la sua base in un circo della periferia romana.
Poco più che un ragazzo, Zigan aveva distrutto l’auto del potente capo clan rivale Zlato che, alla morte di Papù, si impadronisce degli averi della famiglia, costringendola a lavorare per ripagare il danno.
Anni dopo, Zigan diventa un campione di pugilato e, grazie all’incasso della vincita per la vittoria in un importante match internazionale, la sua famiglia spera di poter riscattare la libertà, proponendo a Zlato uno scambio in denaro.
Ma a far naufragare l’accordo sarà lo stesso Zigan, che spende tutti i soldi per una fiammante fuoriserie.
Inseguita dai rivali, la famiglia di Zigan è costretta alla fuga, in un viaggio a ritroso verso le origini delle antiche famiglie Rom. Tra alterne peripezie in Grecia, Turchia, set cinematografici e India, finalmente i fuggitivi riusciranno a ricomporsi, e proprio nel contesto di una pista circense.