Efp Guide IT
mercoledì 17 luglio 2019

L'Ombra di Caino

vedi anche

sito ufficiale

Trailer

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

L'Ombra di Caino

L'Ombra di Caino

titolo originale:

L'OMBRA DI CAINO

sceneggiatura:

Antonio De Palo, Raffaella Messina

fotografia:

montaggio:

scenografia:

Francesco Arrivo

produzione:

Peperonitto film, Inthelfilm, Hana-Bi Productions, Altera Studio con il contributo di Consiglio Regionale della Puglia, Garante dei detenuti Puglia, Garante dei Minori Puglia, Comune di Molfetta, Regione Lazio, Fondazione Apulia Film Commission

paese:

Italia

anno:

2016

durata:

30'

formato:

colore

aspect ratio:

1:2.39

status:

Pronto (10/01/2016)

premi e festival:

  • BIF&ST – Bari International Film Festival 2016: ItaliaFilmFest
  • Durban International Film Festival 2016: Short Films
  • Festival del Cinema Europeo di Lecce 2016: Puglia Show
  • WorldFest-Houston 2016: Official Selection Shorts
  • Indy Film Festival 2016
  • San Antonio Film Festival 2016
  • Salento Finibus Terrae 2016: Premio Miglior Corto Puglia
  • Figari Film Fest 2016
  • OtherMovie Lugano 2016
  • Ariano International Film Festival 2016
  • PalagianoinCorto 2016: Premio della Giuria
  • Corti Etnaci Film Festival 2016: Premio Miglior Mediometraggio
  • CasalCinema Film Festival 2016
  • Vicoli Corti 2016
  • Villammare Film Festival 2016: Miglior Mediometraggio, Premio Cinema Pocket
  • Videolab Film Festival 2016
  • Cervignano Film Festival 2016
  • Cambridge Film Festival 2016
  • Kansas International Film Festival 2016
  • Arpa International Film Festival 2016
  • 1Great Lakes International Film Festival 2016
  • Zimbabwe International Film & Festival Trust 2016
  • Logan Film Festival 2016
  • Lancaster International Short Film Festival 2016
  • Festival International du Film de Bruxelles 2016
  • Festival International de Cinema of the Autonomous University of Baja California 2016
  • 5° Winchester Short Film Festival 2016

5 novembre 2025. Metropoli occidentale. Il giovane ispettore Abele è alle prese con l’ennesimo caso di scomparsa: Angela, una bambina di nove anni, di cui non si hanno più notizie da due giorni. Da più di dieci anni, ormai, si verificano sparizioni di bambini. I dati assumono proporzioni allarmanti, la polizia è sotto accusa. Ada è una giovane donna di trent’anni a cui, tre anni prima, hanno rapito la piccola sorella Sofia. Da quel giorno conduce una personale indagine alla ricerca della verità. Eddi è un transessuale di circa sessant’anni. Speaker di un programma radiofonico notturno, è a capo di una corporazione composta da parte della società civile: genitori, madri, padri, amici e sorelle di bambini scomparsi. Il comitato sente la responsabilità di proteggere i bambini, di non dimenticare quanto accaduto e di accertare la verità attraverso diverse attività di propaganda tra le quali la radio. La notte del 5 Novembre le storie di questi tre personaggi si intrecceranno inesorabilmente, conducendoci verso una amara e sconvolgente scoperta.

NOTE DI REGIA:
“L’Ombra di Caino” si inserisce nella dialettica tra violenza e non violenza , proponendo così una riflessione su una reale costruzione di senso per il futuro. pertanto, in un luogo e in un tempo dove la ricerca spasmodica di un benessere materiale acceca l’uomo, negandogli la possibilità di portare il proprio sguardo verso il futuro; si intende voler sviluppare un conflitto etico generazionale che pone gli adulti a confronto con ciò che, per definizione, potremmo definire la generazione del futuro: i bambini. Quindi, due età a confronto, due tempi a confronto: il presente e il futuro. Indagare il senso e le volontà di costruzione del futuro da parte delle generazione adulte, riportando la riflessione della costruzione del domani su basi etiche.